HONDA NT1100 – 2024

Aggiornamenti 2024: le due nuove colorazioni ‘Matt Jeans Blue Metallic’ e ‘Candy Chromosphere Red’ si affiancano all’aggiornata ‘Mat Iridium Gray Metallic’. Per tutte, nuova colorazione scura, in ‘Matt Ballistic Black Metallic’, del portapacchi.

Introduzione

In un panorama motociclistico dominato sempre di più dai modelli adventure, si avverte un’esigenza a cui dare risposta: quella dei motociclisti che cercano prestazioni, manovrabilità, comfort per i viaggi e tecnologia all’avanguardia, ma non necessariamente in una moto dal look e dalle dimensioni legate all’offroad, bensì in un modello pensato per i mototuristi e per chi la moto la usa tutti i giorni e con ogni meteo, quindi ricco di contenuti tecnici e dalle prestazioni generose ma sempre fruibili.

La nuova NT1100 è proprio ciò che fa al caso loro. Questa nuova ‘touring-crossover’ di Honda è progettata per attirare i fan di modelli simili del passato e i nuovi motociclisti di oggi. Utilizzando il telaio e il brillante motore bicilindrico della CRF1100L Africa Twin come base, la NT1100 assicura prestazioni coinvolgenti ed è ricca di funzionalità che contribuiscono ad enfatizzarne il fascino.

Con questa combinazione di equipaggiamento e performance non è un caso se la NT1100 è ad oggi la moto touring di maggior successo in Europa con circa 12.000 unità vendute dalla suo lancio commerciale avvenuto nel 2022.

Per il 2024, le due nuove colorazioni ‘Matt Jeans Blue Metallic’ e ‘Candy Chromosphere Red’ si affiancano all’aggiornata ‘Mat Iridium Gray Metallic’. Per tutte, nuova colorazione scura, in ‘Matt Ballistic Black Metallic’, del portapacchi.

Panoramica del modello

Confortevole, agile, divertente: questa è la NT1100. Lo stile elegante e sofisticato offre prestazioni aerodinamiche efficienti e una posizione di guida pensata per passare tanto tempo in sella. L’altezza e l’angolazione del parabrezza sono regolabili su 5 posizioni e i deflettori frangivento, sia superiori che inferiori, contribuiscono ulteriormente a proteggere il pilota da vento e intemperie. Il cruscotto touch screen TFT da 6,5” a colori con schermate personalizzabili è dotato di connettività Bluetooth®, Apple CarPlay® e Android Auto®. Cruise control, manopole riscaldabili, cavalletto centrale e ampie valigie laterali sono di serie.

Il telaio a semi-doppia culla in acciaio della NT1100 adotta un interasse relativamente corto e presenta una geometria di sterzo votata all’efficacia su strada, mentre la forcella rovesciata Showa SFF-BP a cartuccia da 43 mm regolabile nel precarico e l’ammortizzatore posteriore con regolazione idraulica a pomello del precarico completano il quadro del reparto sospensioni. I doppi dischi anteriori da 310 mm sono accoppiati a pinze radiali a 4 pistoncini; gli pneumatici misurano 120/70-17 ant. e 180/55-17 post.

Il motore bicilindrico parallelo Unicam 8 valvole offre prestazioni generose a qualsiasi regime, con valori di potenza e coppia (102 CV e 104 Nm) identici a quelli dell’Africa Twin, con sistemi di aspirazione e scarico ottimizzati per accelerazioni e riprese estremamente fluide. Le ottime prestazioni non vanno a scapito dell’efficienza dei consumi: l’autonomia è di 400 km grazie al serbatoio da 20 litri (consumo WMTC 20 km/l).

La dotazione elettronica comprende controllo di trazione Honda Selectable Torque Control (HSTC) a 3 livelli, controllo antiwheelie dell’impennata a 3 livelli, luci full-LED, indicatori di direzione con disattivazione automatica e funzione di segnalazione della frenata di emergenza (Emergency Stop Signal). Infine, non poteva mancare una versione della NT11000 con il cambio a doppia frizione Dual Clutch Transmission (DCT) Honda a 6 rapporti.

Il peso con il pieno di benzina (20 litri) è di 238 kg per la versione con cambio manuale e 248 kg per la versione con cambio DCT.

Per il 2024 la NT1100 è disponibile nelle seguenti colorazioni:

  • Matt Jeans Blue Metallic, NEW 2024!
  • Candy Chromosphere Red, NEW 2024!
  • Matt Iridium Gray Metallic, (ora con portapacchi scuro)

Su tutte le colorazioni il portapacchi è in ‘Matt Ballistic Black Metallic’

Caratteristiche principali

Equipaggiamento e styling

  • Stile elegante e dinamico per eccellenti prestazioni aerodinamiche
  • Parabrezza ad altezza e angolazione regolabili su 5 posizioni e deflettori frangivento superiori e inferiori
  • Valigie laterali, manopole riscaldabili e cruise control di serie
  • Touch screen TFT da 6,5” con connettività Bluetooth®, Apple CarPlay® e Android Auto®
  • Cavalletto centrale, porta USB e presa ACC di serie

La NT1100 è stata progettata per essere una moto divertente e agile, ma anche piacevole da guidare per tutto il giorno, con protezione aerodinamica superiore e un’ergonomia accogliente incentrata sul comfort per pilota e passeggero.

Lo stile è abilmente ricercato. L’eleganza dinamica, dalla sezione anteriore a quella posteriore, è la caratteristica che definisce il linguaggio stilistico di progettazione della NT1100. Naturalmente, la forma elegante di questa moto è anche questione di funzionalità, volta a elevare la qualità dell’esperienza di guida.

Forniti di serie, i deflettori superiori e inferiori offrono protezione extra dal vento e dalle intemperie nella zona delle braccia e della parte inferiore del corpo.  Il parabrezza può essere regolato in altezza e angolazione su 5 posizioni, con un’escursione di 164 mm tra le due estremità. Se impostato sulla posizione bassa, convoglia l’aria intorno alle spalle; in posizione rialzata, la conduce sopra al casco del pilota. Di serie, manopole riscaldabili e cruise control.

Il pilota si integra perfettamente nella moto, avvolto e protetto dalla conformazione della carenatura. Lo spessore e il materiale della sella contribuiscono all’aspetto premium della NT1100 e c’è ampio spazio per due persone; l’altezza della sella è fissata a 820 mm. Il portapacchi posteriore è provvisto di grandi maniglie per il passeggero.

Il silenziatore di scarico, posizionato in basso, permette di massimizzare la capienza delle valigie laterali, rimovibili, la cui presenza di serie è una delle caratteristiche distintive della NT1100. Progettate specificamente per la massima compattezza e ideali per muoversi con disinvoltura anche in città, misurano appena 901 mm nel punto più ampio e hanno una capacità di 33 L (sinistra) e 32 L (destra).

Luminoso e dotato di grande leggibilità, il cruscotto touch screen TFT da 6,5” offre 3 possibilità di visualizzazione: GOLD, il più completo, con tutte le informazioni disposte chiaramente in un un’unica schermata; SILVER, focalizzata sul tachimetro e sul contagiri; BRONZE, che indica solo il contagiri. È inoltre possibile scegliere tra bianco o nero come colore di sfondo o impostarlo su “auto” in modo che si regoli in base alla luce ambiente. La connettività Apple CarPlay®, Android Auto® e Bluetooth permette di accedere alle funzioni dello smartphone attraverso il display TFT.

Completano l’equipaggiamento premium le luci full-LED (con DRL), gli indicatori di direzione a disattivazione automatica e con funzione di segnalazione della frenata di emergenza (Emergency Stop Signal); la vita a bordo è ancora più pratica grazie alla presa USB, al cavalletto centrale e alla presa ACC di serie.

Telaio e ciclistica

  • Telaio a semi-doppia culla in acciaio e telaietto in alluminio imbullonato
  • Geometria di sterzo improntata alla massima efficacia su strada
  • Forcella rovesciate Showa SFF-BP da 43 mm e ammortizzatore posteriore con regolazione idraulica a pomello del precarico
  • Doppi dischi anteriori da 310 mm e pinze radiali a 4 pistoncini

La base di partenza della NT1100, cioè il telaio a semi-doppia culla in acciaio e il telaietto in alluminio imbullonato, è la ben collaudata e robusta piattaforma della CRF1100L Africa Twin. Per adattarsi al carattere versatile della NT1100, le sospensioni a lunga escursione della maxi-enduro sono state sostituite da un equipaggiamento orientato alla massima efficacia su strada, abbinato a geometrie della ciclistica più agili.

La forcella rovesciata Showa SFF-BP a cartuccia da 43 mm garantisce un’escursione di 150 mm ed è regolabile nel precarico molla. Anche l’ammortizzatore posteriore Showa a tubo singolo pressurizzato – con asta del diametro di 14 mm – presenta un’escursione della ruota di 150 mm. Per adeguare l’assetto in caso di trasporto bagagli o del passeggero, il precarico molla è regolabile con registro idraulico a pomello.

Le ruote in alluminio sono ottenute per pressofusione fine con cuore in sabbia, che consente di creare una cavità al centro del mozzo anteriore. Il design a razze incrociate e diagonali offre diversi benefici: attenua le vibrazioni e garantisce una cospicua rigidità in curva. Gli pneumatici misurano 120/70-17 ant. e 180/55-17 post.

L’interasse misura 1.535 mm, l’inclinazione del cannotto di sterzo 26,5° e l’avancorsa 108 mm, con 175 mm di altezza da terra. Il peso con il pieno di benzina (serbatoio 20 litri) della NT1100 con cambio manuale è di 238 kg, 248 kg per la versione DCT.

Le pinze radiali a 4 pistoncini mordono i doppi dischi flottanti da 310 mm, mentre il disco posteriore da 256 mm utilizza una pinza a 1 pistoncino. L’impianto frenante è controllato dall’ABS.

Motore

  • Motore bicilindrico parallelo SOHC a 8 valvole di 1.084 cc
  • Potenza 102 CV, coppia 104 Nm
  • Sistemi di aspirazione e scarico progettati per offrire accelerazioni e riprese fluide e una piacevole “pulsazione” a bassi regimi

Il motore bicilindrico parallelo SOHC a 8 valvole da 1.084 cc della NT1100 è la performante e affidabilissima unità che equipaggia anche la CRF1100L Africa Twin. La potenza massima è di 102 CV (75 kW) a 7.250 giri/min e la coppia massima è pari a 104 Nm a 6.250 giri/min. Si caratterizza per la fasatura a 270° dell’albero motore e l’accensione a scoppi irregolari.

Il comando del gas Throttle By Wire (TBW) consente una efficace gestione del motore in tutte le condizioni di guida. La messa a punto dell’erogazione differisce da quella dell’Africa Twin a seguito delle differenze nel sistema di aspirazione dell’aria e nelle parti interne dell’impianto di scarico. La conseguenza è una piacevole “pulsazione” a bassi regimi e un’accelerazione super fluida e progressiva, unita a una marcia a velocità di crociera più confortevole in autostrada, caratteristiche perfette per l’ampia gamma di utilizzo della nuova NT1100.

Il basamento è diviso verticalmente e la pompa dell’acqua è alloggiata all’interno del carter frizione, con termostato integrato nella testata. Il basamento della versione DCT è pressoché identico a quello della versione con cambio manuale, con solo qualche visibile differenza nell’aspetto esteriore. Relativamente alle vibrazioni, le forze di inerzia del secondo ordine sono annullate dal movimento reciproco dei pistoni, mentre le forze di inerzia del primo ordine e la coppia di rollio sono annullate da due contralberi di bilanciamento. Le pompe dell’acqua e dell’olio sono azionate dagli alberi di bilanciamento.

La presenza di una ruota fonica, con denti distanziati a intervalli di 10°, assicura la rilevazione delle accensioni irregolari, funzione importante per la conformità OBD2/EURO5. Allo stesso scopo, i sensori LAF (Linear Air Fuel) nei collettori consentono di misurare in modo accurato il rapporto miscela aria/carburante.

Elettronica e gestione del motore

  • 3 Riding Mode preimpostati e 2 completamente personalizzabili
  • Controllo di trazione HSTC a 3 livelli
  • Controllo antiwheelie dell’impennata a 3 livelli

Il comando del gas TBW gestisce le prestazioni e il carattere del motore, oltre al controllo di trazione HSTC e al controllo antiwheelie dell’impennata. Il pilota può scegliere fra 3 Riding Mode preimpostati che coprono un’ampia varietà di condizioni di guida grazie ai 3 livelli di regolazione per P (Power) ed EB (Engine Brake), con il livello 1 che fornisce il massimo di entrambi i parametri. Il livello 3 di T (controllo di trazione HSTC) e W (antiwheelie) indica il massimo intervento.

Modalità URBAN: adatta all’uso quotidiano, garantisce un’erogazione di potenza sempre facilmente gestibile e freno motore intermedio.

Modalità RAIN: addolcisce l’erogazione di potenza del motore e riduce il freno motore per una maggiore sicurezza su superfici bagnate o scivolose.

Modalità TOUR: erogazione di potenza diretta e freno motore intermedio, è pensata per i percorsi extraurbani e autostradali anche a pieno carico con passeggero e bagagli.

Le modalità USER 1 e 2 offrono al guidatore la possibilità impostare liberamente tutti i parametri. Una volta impostata, la modalità USER viene memorizzata, per cui non è necessario reinserire le impostazioni ad ogni avviamento del motore.

Dual Clutch Transmission (DCT)

  • Cambio meccanico a 6 rapporti con gestione elettronica
  • Modalità automatica di default e manuale impostabile dal guidatore
  • Modalità automatica S (Sport) a 3 livelli per uno sportivo dinamismo di guida

Honda ha venduto oltre 240.000 motociclette dotate di cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) in tutta Europa da quando il sistema ha fatto il suo debutto sulla VFR1200F nel 2009. A dimostrazione del suo successo sul mercato, per i modelli che lo offrono come opzione, il DCT ha rappresentato circa il 53% delle vendite nel 2020. Le cambiate sono istantanee e senza interruzione dell’erogazione, rendendo immediatamente apprezzabili i vantaggi nella guida su qualsiasi percorso. Il sistema sfrutta due frizioni coassiali, una per le partenze e le marce dispari, quindi 1a, 3a e 5a marcia, l’altra per le marce pari, quindi 2a, 4a e 6a. Gli ingombri nel carter sono identici a quelli del cambio manuale tradizionale, perché gli alberi delle frizioni sono concentrici.

Ogni frizione è attuata in maniera indipendente dal proprio circuito elettro‑idraulico. A ogni input di cambio marcia proveniente dalla centralina, avviene simultaneamente lo switch tra una frizione e l’altra, rendendo istantaneo il disinserimento di una marcia e l’inserimento della successiva o della precedente.

Il risultato sono cambi marcia velocissimi, silenziosi ed ininfluenti sull’assetto della moto, che così accelera e rallenta più efficacemente e senza alcun beccheggio, con la massima efficienza dinamica e nel pieno comfort sia per il pilota che per il passeggero. Tra i pregi ulteriori, la grande affidabilità e durata (dato che non è possibile “sbagliare marcia” o non inserirla correttamente), l’impossibilità che si spenga per errore del pilota e la facilità di guida nel congestionato traffico urbano. Permette inoltre una riduzione della stanchezza del guidatore, favorendo così una maggiore concentrazione sulle traiettorie, in frenata e in accelerazione.

Il sistema DCT offre due approcci di guida distinti. Il cambio automatico, con schemi di cambiata programmati che leggono costantemente la velocità del veicolo, la marcia selezionata e il numero di giri del motore per decidere quando cambiare; e il cambio manuale (MT), per inserire manualmente la marcia utilizzando le palette al manubrio del blocchetto sinistro.

È possibile scegliere tra due impostazioni del cambio automatico: D (Drive) per una guida rilassata e massima efficienza dei consumi, S (Sport) per una guida più reattiva. La modalità S offre 3 livelli: il primo è il più contenuto, con cambi marcia a regimi medi, mentre il terzo consente uno stile di guida più aggressivo con cambiate a regimi alti. Il livello 2 è l’opzione intermedia. Il sistema salva l’ultima scelta inserita e la imposta alla successiva selezione.

Accessori

Per la NT1100 è disponibile una gamma di accessori su misura, tra cui anche il Quickshifter per il modello con cambio manuale, ma per maggiore praticità si può scegliere fra tre allestimenti:

La Honda NT1100 (anche DCT), prevede già di serie le valigie laterali e tutto quanto già descritto nella presente cartella stampa.

NT1100 URBAN (anche DCT), prevede inoltre:

  • bauletto 50L in tinta
  • borsa interna bauletto
  • borsa serbatoio da 4,5L

NT1100 TRAVEL (anche DCT), prevede inoltre:

  • bauletto 50L in tinta
  • borsa interna bauletto
  • borsa serbatoio da 4,5L
  • pedane comfort passeggero
  • fari fendinebbia LED
  • selle comfort guidatore e passeggero

Ultime dal blog